Sabato 13 Aprile – L’arte della seta all’archivio di Stato!

 15.00

20 disponibili

Aggiungi al carrello
Share :

Le Capere, nel loro impegno di valorizzazione della storia e cultura napoletana, vi propongono una visita speciale in collaborazione con l’associazione Respiriamo Arte: Intrecci di Seta!

Partiremo alla scoperta dalla splendida piazza San Domenico Maggiore e percorreremo Spaccanapoli dove verrà raccontata la storia della Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo e di una delle antiche eccellenze della città di Napoli, quella dell’arte della seta.

Attraverso il decumano inferiore si raggiungerà l’Archivio di Stato di Napoli, “monumento di carta” con i suoi 50.000 metri di scaffalature, luogo di fondamentale importanza per la storia dell’Italia Meridionale che eccezionalmente apre le porte della propria sede. Durante il percorso saranno visitabili, oltre documenti relativi all’Arte della Seta, l’Atrio dei marmi, l’Atrio Capasso, l’Atrio del Platano -il nucleo più antico del complesso conventuale- affrescato da Antonio Solario con storie della vita di San Benedetto, testimonianza significativa di pittura rinascimentale a Napoli. Di seguito, la Sala Catasti già stanza del Capitolo e la Sala Filangieri, affrescate da Belisario Corenzio agli inizi del Seicento.
Sarà una mattina all’insegna della tradizione e della cultura.

SABATO 13 APRILE
Appuntamento: Piazza San Domenico Maggiore, obelisco di San Domenico lato Palazzo Corigliano ore 10.15
Inizio visita 10.30
Durata: 2 ore
Contributo: 15 euro comprensivo di visita con guida abilitata della Regione Campania e biglietto di ingresso all’archivio di Stato.
Fino ai 18 anni 10 euro.

***parte del contributo sosterrà il restauro del fondo d’archivio della Corporazione dell’arte della Seta e della riapertura della Chiesa di Santa Luciella.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
– Prenotazione tramite website
– Email: lecaperenapoli@gmail.com
– Cell. 3289705049 – 3274910331
(dalle 9.00 alle 19.00)