Sabato 23 Febbraio – Escher a Napoli: tra enigmi ottici e costruzioni impossibili!

 18.00

20 disponibili

Aggiungi al carrello
Share :

Le Capere vi invitano a trascorrere un sabato pomeriggio attraverso “La grande retrospettiva di Escher” ospitata nelle sale del Palazzo delle Arti di Napoli.

Conosceremo da vicino Maurits Cornelis Escher che con i suoi enigmi ottici, le costruzioni impossibili e le metamorfosi ha da sempre appassionato il pubblico e influenzato generazioni di artisti e creativi.

Escher stesso sosteneva che l’arte in quanto tale non doveva essere unica, ma riproducibile, pertanto andremo alla scoperta di mani che si disegnano da sole, geometrie impossibili, prospettive incredibili, quadrati che diventano pesci che diventano uccelli che diventano uomini che tornano quadrati, animali che si rincorrono e inseguono fuori e dentro al foglio.

Questi sono i soggetti più ricorrenti nei disegni del maestro olandese che ha fatto della capacità di stupirsi la base della sua creatività.
La mostra presenterà oltre alle opere del visionario genio, anche un’ampia sezione dedicata all’influenza che il suo lavoro e le sue creazioni esercitarono sulle generazioni successive, dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema, sarà un percorso di 200 opere che parte da Escher per arrivare ai giorni nostri.

SABATO 23 FEBBRAIO 
Appuntamento ore 17.30 ingresso Pan – Palazzo delle Arti Napoli – Via dei mille 60, Napoli.
Inizio visita ore 17.45.
Durata della visita: 1 ora e 30 circa
Contributo a persona: 18 euro a persona comprensivi di visita guidata da una guida regionale abilitata e biglietto di ingresso alla mostra.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
– Prenotazione tramite website
– Email: lecaperenapoli@gmail.com
– Cell. 3289705049 – 3274910331
(dalle 9.00 alle 19.00)